Ermanno Croce

Docente di espressione, canto e recitazione, nelle migliori Academy, ha preparato moltissimi artisti che oggi troviamo nelle produzioni nazionali di Musical, quali Beatrice Baldaccini ( Cercasi Cenerentola, Grease, Colorado) e Mattia Braghero ( Jesus Christ Superstar). Autore per diversi big del mondo della musica leggera, scrive per Albano Carrisi, Lisa, Francesco Salvi, Valeria Visconti e molti altri. vince anche il festival organizzato dalla Rai nel 1994, per gli autori per Sanremo, con il brano Cosi Vivrai. E' da 25 anni Direttore Artistico del Festival degli Autori. Ha scritto e messo in scena il Musical " Prova a dire t'amo " e tanti altri spettacoli. Collabora come docente di espressione con l'Accademia Nazionale di Danza.  Nella sua carriera dirige artisticamente il Festival di Napoli nel 2001 e 2002, il Premio Mia Martini nel 2003 e 2004, Sanremo in Campus dal 2005 al 2008. Dirige inoltre l'Accademia Green Music dal 2002 al 2005 e la  La Sanremo Productions Academy dal 2007 al 2016 . Attualmente dirige la EC Studios Academy che ha l’onore di collaborare con i suoi corsi con l’Università statale di Vladimir, in Russia. E’ Art Director dell’evento Talent World Contest e  referente del Movimento Festival Internazionale di Mosca, per le selezioni Europee dell’Evento Expectations of the world di Sochi. 

"Ciao Lucio", spettacolo emozionante 

che ha registrato il tutto esaurito

Tuscia Operafestival, tanti applausi ed emozioni sabato sera per il musical dedicato Lucio Dalla in una piazza San Lorenzo gremita. Tanti applausi per Carmela Moffa, per tutti gli artisti della Sanremo Academy e della scuola Free Dance

 

Una serata magica, emozionante. Piazza San Lorenzo gremita, sabato sera, per lo spettacolo “Ciao Lucio, Musical tributo”, inserito nel cartellone del Tuscia Operafestival dedicato al grande cantautore Lucio Dalla. In scena gli artisti della Sanremo Academy Production di Ermanno Croce e le allieve della Free Dance, scuola di danza di Viterbo diretta da Claudia Tassi. Tutto esaurito per uno spettacolo che ha preso il cuore dei fan del grande artista scomparso due anni fa, in uno scandire di date, fatti, eventi della scena italiana collegati alla vita e all’arte di Dalla. Lo show, presentato dalla giornalista Sabrina Mechella, ha aperto con un balletto delle allieve della Free Dance – scuola partner dell’Academy – sulle note de “L’anima vola” di Elisa. Poi “L’anno che verrà” ha aperto il musical, seguito da “Anna e Marco.

Straordinario il coro di solisti che hanno interpretato i brani di Dalla dal vivo e coinvolgenti gli artisti emergenti dell’Academy, che hanno dimostrato grande professionalità. Particolarmente intenso il momento in cui la straordinaria attrice-cantante Carmela Moffa ha interpretato “Caruso”, uno dei brani più commoventi del repertorio di Dalla: a lei il pubblico ha tributato un lungo applauso. Uno spettacolo di due ore volato in fretta, in cui sono state reinterpretate le canzoni più amate dell’artista bolognese: 

 

 

“Piazza Grande”, “Attenti al lupo”, “Cara”, “Stella di mare”, “4 marzo 1943”, “Futura”. Ogni pezzo recitato e interpretato con originalità e passione, riuscendo ad entusiasmare il pubblico in un crescendo di emozioni.

Poi il finale, con il clown Carmela Moffa che distribuisce agli artisti un palloncino ciascuno sulle note de “L’arcobaleno”, facendoli librare in aria pronunciando in coro “Ciao Lucio!”.

«Una grande emozione per noi, grazie Viterbo e questo meraviglioso scenario» ha esclamato Ermanno Croce chiamato sul palco per i saluti assieme a Claudia Tassi, che ha aggiunto: «Per noi è un onore aver dato il nostro contributo in questo spettacolo meraviglioso. L’emozione è doppia stasera perché le mie ragazze hanno avuto la possibilità di entrare a far parte di una compagnia importante come quella dell’Academy e hanno potuto esibirsi qui dove hanno cominciato la loro splendida avventura».